Atlante (dell’Istoria de’ Fenomeni del Tremoto avvenuto nelle Calabrie..)

144.61

Le incisioni di cui è composto l’Atlante che completa l’Istoria dei fenomeni del terremoto avvenuto nelle Calabrie, e nel Valdemone nell’anno 1783 posta in luce dalla Reale Accademia delle Science, e delle Belle Lettere di Napoli, costituiscono un corpus immediato d’immagini dal terremoto calabro-siculo del 1783. Esso, edito assieme alla Istoria, da Giuseppe Campo in Napoli nel 1784, è noto, anche se di non facile reperimento. La presente pubblicazione totale dei “rami” costituenti l’Atlante, ha un duplice fine: integrare e completare la ristampa in fac-simile dall’ Istoria, limitata sinora al solo testo letterario; aprire a più vasta utenza l’intero corpus figurativo, frutto dell’approccio immediato dello Schiantarelli e dello Stile all’area calabro-sicula terremotata e dell’elaborazione cartografica del padre Eliseo della Concezione. Una presentazione d’insieme ed una schedatura analitica delle singole incisioni, si propongono di avviare ad una misura critica dell’opera in rapporto al quadro figurativo del Sud tardo-settecentesco, riportare le immagini alla cultura degli operatori, evidenziare la stretta connessione fra testo letterario e visivo, rilevare nel testo informativo-documentario richiesto dalla committenza politico-culturale. Giusta quanto previsto nella ristampa 1987 dell’Istoria, si danno in Appendice alcuni strumenti di lettura, intesi ad agevolare consultazione e studio dell’opera complessiva. Si offrono, pertanto, alcune sintesi topografiche. Dal quadro sismico generale e dalla visualizzazione dell’itinerario seguito dalla spedizione accademica, si passa ad una serie di quadri semplificati e divisi per categorie, evidenziati quanto deducibili dalla Carta corografica del padre Eliseo della Concezione ( tavola fuori testo ), sullo stato delle aree colpite dal terremoto 1783. Gli indici onomastico e toponomastico, anche essi compresi nell’Appendice, varranno ad agevolare lo studio dell’opera nella sua integrità. Come viene precisato nel sommario, il corpus delle incisioni è preceduto da saggio e schede di Emilia Zinzi, seguito dagli strumenti di lettura elaborati da Guido Mignolli e Matilde Zinzi.

COD: 02 Categoria:

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Atlante (dell’Istoria de’ Fenomeni del Tremoto avvenuto nelle Calabrie..)”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Prodotti esclusivi

I Libri